DA INTERNO - Soluzione Mipa

Vai ai contenuti
La scelta del tipo di pavimento ricopre un ruolo fondamentale,perché, se è vero che un muro può essere ritinteggiato, un mobile sostituito, il pavimento avrà certamente vita più lunga.
Nella scelta della pavimentazione, quindi, dovranno essere presi in considerazione diversi fattori, quali lo stile di vita, e soprattutto l'ambiente dove sarà posato.

Per la maggiore casistica si sceglie tra tre tipologie di pavimento: il gres, il parquet, il cotto; quasi del tutto abbandonata è la vecchia piastrella, che però trova impiego sulle pareti in cucina.
GRES PORCELLANATO

Gres porcellanato

Grazie alla sua straordinaria resistenza, il gres porcellanato è il materiale ceramico più indicato per la pavimentazione di zone ad alto transito, come grandi magazzini, luoghi di lavori o edifici pubblici, ma offre,...
LEGNO

Pavimento legno

Il legno è un materiale personalizzabile, infatti il parquet può presentare un gran numero di finiture; il prezzo del parquet dipende da un gran numero di fattori: tipo di essenza, tipo di parquet (se supportato, industriale o massello…), spessore, finitura…
VINILICO

Laminato

Passare ad un pavimento in laminato significa scegliere un pavimento a costi contenuti rispetto al vero legno, facilità di posa grazie alla tecnica flottante e al ridotto spessore, ma in grado di replicare perfettamente il pavimento in legno...
LAMINATO

Vinilico

Tra praticità e modernità, i pavimenti in PVC hanno sostituito le tradizionali soluzioni per i rivestimenti d’interno, attestandosi come una delle migliori innovazioni nel mondo degli arredi di design. Ideali per nuove costruzioni e...