BAGNI - Soluzione Mipa

Vai ai contenuti
Prima di rivestire un bagno o una spa domestica è necessario innanzitutto scegliere con cura i materiali. L'eterno dubbio su quale pavimento scegliere per l'interno e l'esterno di casa può trasformarsi in un rompicapo. Pavimenti come il gres, il gres porcellanato o le piastrelle sono tutte ottime soluzioni, ma bisogna conoscerne a fondo vantaggi e svantaggi. Ecco tutti i segreti per poter scegliere il pavimento più adatto a casa tua.

La ceramica classica o gres è una delle soluzioni più richieste per le ristrutturazioni moderne. Questo tipo di pavimento viene usato soprattutto in cucina, bagno o terrazza: infatti, tra gli altri vantaggi, è facile da pulire e piuttosto resistente agli sbalzi termici. I pavimenti in ceramica godono di un'ampia gamma di finiture, persino effetto pietra o legno. Anche il formato è un punto a suo favore, perché si possono creare pavimenti in ceramica di grandi dimensioni per evitare l'eccesso di fughe.

La piastrella è un prodotto meno resistente rispetto ai precedenti. La sua bellezza è evidente e dipende soprattutto dal lato vetrato. In passato si usavano in qualsiasi stanza della casa, mentre oggi le piastrelle vengono posate solo in alcune zone, dato che sono molto più fragili rispetto ad altri materiali.
CHIEDI L'AIUTO DI UN NOSTRO CONSULENTE PER TROVARE LA SOLUZIONE CHE FA PER TE!
CONTATTACI!